CONTATTO ANIMATORE DIGITALE

Per richieste relative alle credenziali personali delle piattaforme della scuola per la Didattica Digitale Integrata, scrivere all’indirizzo:

susannaugoccioni@scuolalibrourbino.org

Saranno prese in carico solo le segnalazioni pervenute via mail all’indirizzo indicato.

 

IV Edizione progetto Donaction

Grande successo per gli studenti della Scuola del Libro di Urbino alla IV edizione del Progetto Donaction dedicato all’importanza della donazione di organi e tessuti e alla cittadinanza attiva  che è andato avanti  grazie all’impegno profuso dalle scuole che hanno partecipato con tantissimi elaborati. Il tema che studenti e studentesse hanno affrontato è stato “Chi ama dona, chi dona vince”, articolato in quattro sezioni: testo giornalistico, spot video, arti figurative, cibo come riuso e salute (riservato agli IIS Alberghieri delle Marche).
Tantissimi i lavori pervenuti per la categoria delle arti figurative che premia Alice Grassi seguita da Giada Strenga e da Matteo Cermaria, tutti della Scuola del libro di Urbino, assieme all’allieva Beatrice Guidi che si è aggiudicata il 3° premio nella categoria spot video.

L’edizione di quest’anno è stata portata avanti con determinazione e impegno dalle associazioni coinvolte nonostante le difficoltà legate alla pandemia che ringraziano le scuole, i docenti e gli studenti per l’impegno profuso nonostante l’emergenza.


Alice Grassi, 1° Premio sezione Arti Figurative


Giada Strenga, 2° Premio sezione Arti Figurative


Matteo Cermaria, 3° Premio sezione Arti Figurative

Learning by doing

Classificati al secondo posto alcuni alunni della Scuola del Libro di Urbino al concorso Learning by doing, indetto dalla Confindustria Marche, e mirato alla collaborazione concreta tra il mondo delle imprese e il mondo scolastico .

Il progetto PCTO con il quale è stato possibile partecipare al concorso,  ha visto coinvolta la  classe 4D dell’indirizzo Grafico guidata dal tutor scolastico prof.ssa Beligni Stefania e il coinvolgimento dell’azienda madrina Lanificio Cariaggi di Smirra di Cagli,  che ha proposto di realizzare una brochure  legata al progetto “colori naturali.”

Tale progetto si basa sulla tintura del filato in cashmere utilizzando colori naturali provenienti da bacche, radici e piante. La brochure poteva svilupparsi attraverso la libera scelta del formato e del numero di pagine. La grafica avrebbe dovuto raccordarsi allo stile che Cariaggi propone da sempre ai suoi clienti.

Il progetto impostato in Istituto e iniziato in azienda si è visto interrotto dopo appena una giornata a causa della sospensione delle lezioni conseguenti all’epidemia COVID 19; questo però non ha impedito agli alunni di proseguire il lavoro intrapreso attraverso la didattica a distanza.

Sono state trovate  soluzioni diversificate dove  ogni alunno (o gruppo di alunni) in base alla propria sensibilità e competenze  ha proposto soluzioni  funzionali e creative che  potessero  corrispondere  alle caratteristiche che l’azienda Cariaggi aveva proposto di realizzare.

I progetti sono brochure che si presentano  a doppia pagina, tutti partono dalla  quarta e prima di copertina, proseguendo poi con le pagine interne.

I lavori sono stati accompagnati dalle relazioni e i video di presentazione.

Allievi classificati:

Il gruppo di Barone Dario, Cerma Michela, Corsucci Leonardo a pari merito con Vantaggi Nikita e Cavalli Linda

Le brochures

Gruppo D.Barone, M.Cerma, L.Corsucci

N.Vantaggi

L.Cavalli

Book’s Got Talent

La classe 2A della Scuola del Libro di Urbino, sotto la guida della prof.ssa Leonarda Santonicola, si è aggiudicata il primo premio di categoria al concorso “Book’s Got Talent” : evento pubblico di avvicinamento alla lettura strutturato secondo forme e linguaggi simpatetici e vicini ai ragazzi, con lo scopo di intraprendere una “marcia di avvicinamento” al libro come esperienza ludica, emotivamente partecipata e socializzante.

L’evento si è svolto  in Urbino presso il teatro Raffaello Sanzio lo scorso 13 e 14 Febbraio e, a giudicare le classi partecipanti, una commissione apposita  presieduta da Claudio Falghera, presidente del Rotary di Urbino e composta, tra gli altri, anche da Davide Di Gregorio, maestro di musica.

Giovani illustratori

Liceo Artistico “Scuola del Libro di Urbino”

Liceo Artistico “Edgardo Mannucci ” di Fabriano

Esposizione dei lavori di giovani illustratori cinesi presso la Casa della Poesia in Urbino

31 Gennaio 2020

ore 16.00 Laboratorio

ore 17.00 Inaugurazione

La mostra è aperta nei giorni dal 31 Gennaio al 2 Febbraio 2020

orario: 10.00-12.00 e 15.00-18.00

Ingresso Libero

 

 

Conferenze dell’Avvento

La quinta Dimensione

lunedì 2 dicembre 2019

h 18.00
saluto del dirigente Scolastico Bianca Maria Pia Marrè

h 18.15

Maria Raffaella Genova
“La dimensione dello sguardo in Luigi Ghirri”

mercoledì 4 dicembre

h 18.00

Roberto Budassi
“IL SALVATOR MUNDI”

Palazzo Petrangolini – Piazza Rinascimento 7  – Urbino

Graphic design fab lab

IL LICEO ARTISTICO “SCUOLA DEL LIBRO” PROIETTATO NEL FUTURO

Il Liceo Artistico “Scuola del Libro” di Urbino, sempre attento ai cambiamenti della società e sensibile alle esigenze dell’utenza, ha appena portato a termine il progetto PON Laboratori Innovativi – “Graphic design fab lab” che ha permesso alla scuola di acquistare numerose attrezzature di alto livello professionale per fornire ai suoi studenti un’offerta formativa innovativa e aggiornata.

L’adesione al progetto PON “Graphic design fab lab”, con dotazione di novantanovemilamilanovecento euro, ha avuto come obiettivo l’innovazione in chiave digitale del laboratorio di grafica per trasformarlo in uno spazio funzionale alla realizzazione di prototipi di artefatti afferenti a vari ambiti del Design grafico e in particolare quello del ‘Paper Design’ sia bidimensionale (il prodotto editoriale) che tridimensionale (packaging, espositori, elementi per l’allestimento di spazi espositivi…).

Grazie ai fondi PON sono stati acquistati: un plotter digitale di stampa e intaglio di grande formato con inchiostri a base ecosolvente per la stampa oltre che su carta e carta fotografica, anche su materiali plastici; una stampante professionale con stand per il confezionamento di brochure rilegate a punto metallico e per la realizzazione di tutti gli stampati più comuni; un plotter da taglio in piano e cordonatura per produrre prototipi di packaging; un plotter UV benchtop per stampare direttamente su materiali diversi e la possibilità di aggiungere effetti lucidi, opachi o a rilievo; uno scanner per il grande formato e infine computer dotati di software professionali.

Gli studenti avranno così la possibilità di acquisire le competenze professionali attualmente richieste dal mondo del lavoro, esercitandosi nell’ambito delle procedure che caratterizzano le fasi successive alla progettazione dell’elaborato grafico e acquisendo consapevolezza di tutto il ciclo di produzione.

Il trampoliere delle parole

Faber tra segno e sogno

Dai testi delle canzoni di Fabrizio De André le illustrazioni incise dagli allievi della sezione di Tecniche Incisorie della Scuola del Libro di Urbino

Bottega Giovanni Santi
Casa natale di Raffaello

dal 4 al 13 Ottobre 2019

Inaugurazione Venerdì 4 Ottobre 2019 ore 11.00

Orario mostra:

da Lunedì a Sabato
9.00-12.00/15.00-18.30

Domenica
10.00-12.30/15.00-17.30

VIAGGIARTE

Nell’ambito del progetto “ViaggiArte – La Biennale dei Licei Artistici verso Matera 2019”, dopo le Mostre organizzate a Roma (spazio WEGIL e Palazzo dell’Istruzione MIUR), Barcellona (Casa degli Italiani) e Matera, una selezione di opere sul tema “Il Viaggio” sarà esposta dal 13 giugno al 7 luglio 2019 presso il MMOMA (Moscow Museum of Modern Art) di Mosca e, dal 28 luglio al 18 agosto 2019, presso l’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo.
Il liceo Artistico “Scuola del Libro” di Urbino, sarà presente con l’opera La mia fucilazione, tavola di fumetto di Riccardo Ambrosi (Sezione Disegno Animato e Fumetto), già richiesta per essere esposta in maniera permanente nella sede del MIUR.
Il MOMA è il primo Museo di Arte Moderna e Contemporanea della capitale della Federazione Russa, dedica grande spazio agli artisti emergenti, forma curatori e storici dell’arte, è centro di istruzione e divulgazione dell’arte contemporanea grazie a progetti didattici, sociali e creativi. L’Accademia Russa di Belle Arti di San Pietroburgo è un’istituzione di alta formazione, con corsi che riguardano il disegno, la pittura, la scultura, il restauro, la storia dell’arte.
Questa ulteriore promozione della Biennale dei Licei Artistici con realtà che ne condividono finalità ed obiettivi è certamente occasione importante per contribuire ad accrescerne la valenza artistica e formativa.

CORSI ESTIVI DI INCISIONE 2019

L’ Incisione Artistica

I corsi sono indirizzati a chi intende imparare le tecniche incisorie e di approfondimento per chi ha maturato già esperienza nel settore.
Essi comprenderanno la tecnica calcografica e xilografica in bianco e nero e a colori, quali l’incisione a puntasecca, alla maniera nera, all’acquaforte, all’acquatinta a vernice molle, a zucchero e relative sperimentazioni su lastra di zinco.
Per la xilografia potranno essere adoperate l’incisione a bulino e sgorbia su legno di filo e linoleum o altri supporti sperimentali.
I formati non potranno essere superiori al formato carta di cm 35×50. Di ogni lavoro ultimato si effettuerà una tiratura di otto esemplari firmati e numerati come “prove d’autore” quattro delle quali diventeranno proprietà della scuola del libro di Urbino.
Ogni lavoro partirà da un progetto per poi arrivare, attraverso vari modi di preparazione della matrice, fino alla stampa definitiva delle copie. Il programma sarà flessibile e terrà conto del grado di competenza dei partecipanti, delle loro preferenze e potenzialità.
Per una maggior efficacia del lavoro si consiglia di portare la propria documentazione grafica (disegni, schizzi).
L’obiettivo è quello di permettere ad ogni partecipante di conoscere e sperimentare o approfondire il linguaggio grafico (inciso) come valore autonomo per conseguire, congiuntamente alla padronanza del mezzo tecnico, una più completa libertà espressiva.

Le lezioni si effettueranno al mattino e al pomeriggio dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30 e il sabato dalle ore 8:30 alle ore 12:30 (Totale ore 39).
Il corso avrà inizio il 19 Agosto 2019 e terminerà il 24 Agosto 2019.

Al termine sara’ rilasciato un attestato che certificherà la partecipazione ai corsi.

DOCENTI DEL CORSO
Prof. Lorenzo Di Gesualdo
Docente di tecniche incisorie presso il Liceo artistico “Scuola del libro” di Urbino

Prof. Marco Cottini
Docente di tecniche incisorie presso il Liceo artistico “Scuola del libro” di Urbino

A volte i pesci cantano…

 

Gli elaborati degli allievi dell’indirizzo Arti Figurative-Tecniche Incisorie e Illustrazione d’Arte della Scuola del Libro di Urbino realizzati in occasione del CONCORSO ACCADEMIA RAFFAELLO 2019 ed ispirati dallo studio di testi di canzoni di Fabrizio De Andrè saranno esposti nell’evento “A volte i pesci cantano…” programmato per il 14 Giugno 2019 a Schieti di Urbino (PU) presso il centro socio-culturale “Don Italo Mancini”.

CONCORSO ACCADEMIA RAFFAELLO 2019

Premiati gli allievi dell’indirizzo Arti Figurative-Tecniche Incisorie e Illustrazione d’Arte.

Primo premio assoluto indivisibile: Arianna Lazzari “Per il segno forte e incisivo, per la resa della prospettiva come dimensione drammatica dello spazio, per lo scontro di luci e ombre che evocano un tempo incrostato di memorie”.
Premio per la miglior Calcografia: Anna Pascucci ” Per la delicatezza nella modulazione del segno e per l’atmosfera sapientemente onirica che sfuma nel dramma della contemporaneità”
Premio per la miglior Litografia: Maya Conti ” Per il profondo senso di mistero reso con neri vellutati e luci indagatrici, in un rapporto mai risolto tra realtà e immaginazione”
Premio per la miglior Xilografia: Alessio Dimo “Per il segno acuto e indagatore, per la resa dei frammenti di città accatastati e instabili, per la minuzia nella resa dei dettagli e della dinamicità delle figure”
Le incisioni in concorso sono state ispirate dallo studio, svolto con la collaborazione delle docenti di lettere Stefania Vetri e Leonarda Santonicola, di testi di canzoni di Fabrizio De Andrè.

Opere segnalate: Tommaso Galvani e Leonardo Pipicella (xilografia),  Matteo Pierini e Enrico Leardini (litografia), Alice Grassi (calcografia), Lorenzo De Luigi.

Opere premiate e selezionate

Lega Navale di Pesaro

Il 6 giugno 2019  si è svolto a Pesaro l’evento “Uscita in barca a vela“: una iniziativa  a carattere didattico educativo con la classe Quarta E dell’indirizzo di Arti Figurative e  Tecniche Incisorie, a coronamento del rapporto di collaborazione tra  la Lega Navale di Pesaro e la Scuola del Libro di Urbino  per la realizzazione della copertina dell’opuscolo contenente il bando della regata velica Pesaro-Pola-Pesaro.

I libri con la camicia

La scuola del libro di Urbino incontra lo scrittore Antonio Moresco

Nell’ambito del progetto di ASL con il Festival “Urbino e le città del Libro” gli alunni della classe VB del corso di Design del Libro hanno realizzato il progetto grafico delle sovraccoperte di alcuni romanzi di Antonio Moresco, una tra le più importanti e originali voci del panorama letterario italiano.

Autore che supera modelli e stili imperanti conducendo i lettori oltre il confine tra la vita e la morte in una prosa magmatica e stravolgente condotta sempre con estremo slancio poetico.

Il 18 di maggio introdotto dal Direttore artistico del Festival Alessio Torino il dialogo con l’autore ha visto gli allievi presentare e motivare le scelte artistiche operate nei progetti e dialogare con l’autore sui temi dei romanzi.
Una toccante esperienza che ha coinvolto gli allievi della classe e tutto il pubblico di studenti della scuola intervenuti. Una iniziativa che rinnova l’impegno costante della scuola a offrire occasioni importanti di crescita culturale ed umana.

Progetti delle sovracopertine

Fotocronaca dell’incontro

In Data 4

IN DATA 4 – Mostra finale del Corso di Perfezionamento

Dal 22 al 31 maggio 2019, il corso biennale di Perfezionamento della Scuola del Libro di Urbino presenterà le sue produzioni negli ambienti della Data (Orto dell’Abbondanza), tra cui incisioni, libri d’arte e d’artista, fotograie, manifesti, animazioni e fumetti.
Gli allievi e i docenti del corso si trasferiranno per dieci giorni al primo piano della Data per dare vita a laboratori permanenti.
Saranno attivati, inoltre, laboratori speciali dedicati ad allievi della scuola primaria e secondaria di I grado.
Oltre ai laboratori, si potranno seguire eventi i cui protagonisti saranno storici dell’arte, artisti, illustratori, esperti di fumetto, musicisti, scrittori e compositori.

Pieghevole con calendario eventi