Giornata mondiale contro il bullismo e cyberbullismo

Martedì 7 Febbraio ricorre la giornata mondiale contro il bullismo e cyberbullismo. In occasione dell’evento si segnala la seguente  manifestazione.

Presso il teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno è organizzata (ore 19.00) una tavola rotonda per discutere la tematica con l’intervento di  autorevoli esponenti. Seguirà un concerto (ore 20.00) dell’Orchestra sinfonica e dei cori delle scuole marchigiane.

Link di partecipazione

Giornata della Memoria

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale, celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto.

In occasione dell’evento gli allievi della Scuola del Libro di Urbino hanno prodotto una serie di opere sul tema. Vengono quindi qui presentati i lavori relativi ad una mostra realizzata dagli allievi della classe 5E della sezione di Tecniche Incisorie ed una serie di video degli allievi della sezione di Cinema e Fotografia.

 

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

I video degli allievi della sezione Cinema e Fotografia

 

 

 

 

 

 

Non facciamo differenza

Gli elaborati presenti in mostra rappresentano gli esiti del Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) con approccio Service Learning che ha coinvolto la classe 4D sezione di Grafica del Liceo Artistico Scuola del Libro nello scorso anno scolastico.

Il Service Learning è una proposta pedagogica, metodologica e didattica che consente allo studente di apprendere (Learning) attraverso il servizio alla Comunità (Service), ossia di imparare misurandosi con i problemi realmente presenti nel proprio contesto di vita.

Il PCTO pur focalizzandosi su un’unica area tematica (l’educazione al rispetto dell’altra persona, alla parità e alla differenza di genere) si è caratterizzato per la presenza di due differenti interlocutori a cui sono state associate differenti azioni: il Coordinamento Donne Pensionate Spi Fnp Uilp Marche e la Casa Editrice Settenove di Cagli. Dal confronto con queste due realtà le studentesse e gli studenti hanno individuato bisogni e problemi a cui hanno cercato di dare una risposta attraverso gli artefatti esposti: manifesti per una campagna di sensibilizzazione al problema degli stereotipi e della violenza di genere e un booktrailer per promuovere il libro proposto dalla casa editrice che racconta un importante momento storico per la conquista della parità di genere: il primo voto delle donne in Italia.

Programma inaugurazione

Saluti delle autorità
Interventi di:

Marco Ugo Felisetti Direttore Generale USR Marche
Alessandra Belloni Dirigente UST Pesaro e Urbino
Maurizia Ragonesi Spi
Anna Foresi Fnp
Bianca Maria Pia Marrè DS Liceo Artistico Scuola del Libro
Carla Campogiani DS IC Pascoli Urbino
Monica Marinelli Casa Editrice Settenove
Studentesse e studenti 4 Primaria di Gadana e 4D Liceo Artistico Scuola del Libro

Le stagioni dell’amore

Incisioni dalle canzoni di franco Battiato.

Inaugurazione e Premiazione Concorso Accademia Raffaello di Urbino.
In mostra le opere degli allievi del Liceo Artistico Scuola del Libro di Urbino, Sezione Arti Figurative Tecniche Incisorie.
“La stagione dell’amore”  presso la Casa Raffaello in Urbino, Venerdì’ 11 Novembre ore 11,00.

Video delle opere esposte

 

 

Grifo novel

In occasione della commemorazione della liberazione da parte del corpo della Guardia di Finanza nel 1860 della città Urbino dallo Stato Pontificio per l’Unità d’Italia, è stata commissionata una pubblicazione realizzata, per quello che riguarda il fumetto (Grifo Novel), dagli studenti del Corso di Perfezionamento in Disegno Animato della Scuola del Libro di Urbino.
La pubblicazione è infatti composta da due distinte sezioni: tavole e storyboard da un lato e postcard dall’altro, realizzate queste ultime da allievi del Liceo Artistico Mengaroni di Pesaro.
Il 29 settembre 2022 si è celebrata la presentazione delle opere in una mostra presso il Palazzo Ducale di Urbino.

Grifo Novel

La liberazione della città di Urbino

Il 29 settembre 2022 si è celebrata la Giornata Commemorativa della Liberazione della Città di Urbino dallo Stato Pontificio per opera della Guardia di Finanza nel 1860. Gli studenti della classe 3E dell’indirizzo Arti Figurative della Scuola del Libro di Urbino hanno realizzato per l’occasione una cartella editoriale contenente n.3 stampe originali d’arte.

Le incisioni descrivono i momenti cruciali delle azioni eroiche condotte dai finanzieri come “l’agguato”, “la marcia”, “le armi in viaggio”. La collaborazione con la Guardia di Finanza della provincia di Pesaro e Urbino è stata molto significativa perché ha permesso agli studenti di fare ricerca, di approfondire un evento storico e di tradurlo in immagini incise suggestive, ricche di messaggi e di grande valore artistico.

Le opere realizzate

Fare scuola per il XXI secolo – Insieme per costruire il futuro

Vuoi consolidare le tue competenze digitali in maniera smart?

Scopri i percorsi “last minute” del Future Lab di Ancona in collaborazione con casco attraverso Scuola Futura: brevi, online e ad alto impatto, l’ideale per acquisire in poco tempo le skills necessarie a trasformare la scuola e portarla nel futuro.

Cogli al volo l’opportunità ma non pensarci troppo su, cominciano la settimana prossima!

Il Future Lab “Lorenzo Farinelli” di Ancona, polo regionale delle Marche per la formazione dei docenti nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), propone 8 percorsi di formazione su argomenti specifici, finalizzati ad accompagnare i percorsi/processi di trasformazione digitale dell’organizzazione scolastica e di adozione della didattica digitale integrata favorendo l’acquisizione, lo sviluppo e la certificazione delle necessarie competenze sia digitali che trasversali all’interno del quadro di riferimento europeo “DigCompEdu”.

Le formazioni sono rivolte al personale scolastico degli Istituti di ogni ordine e grado(dirigenti scolastici, DSGA, personale ATA, animatori digitali e docenti), sono gratuite e rilasciano l’attestato.

Scopri di seguito tutte le proposte, scegli quella o quelle che fanno per te e iscriviti!

I documenti identitari della scuola: visione, valori, missione
Con Aluisi Tosolini
Modalità 12 ore (online) suddivise in 4 incontri da 3 ore
Quando 19, 25, 26 e 28 ottobre dalle 14:00 alle 17:00
Iscriviti
Ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata
Con Stefano Manici e Michelle Mazzotti
Modalità 12 ore (online) suddivise in 4 incontri da 3 ore
Quando 20 ottobre dalle 16:00 alle 19:00 e 24, 25 e 31 ottobre dalle 15:00 alle 18:00
Iscriviti
Dalle STEM alle STEAM
Con Carlotta Pizzi e Stefano Manici
Modalità 6 ore (online) suddivise in 2 incontri da 3 ore
Quando 20 e 27 ottobre dalle 14:30 alle 17:30
Iscriviti
Strumenti di crowdfunding
Con Alessandro Catellani
Modalità 6 ore (online) suddivise in 2 incontri da 3 ore
Quando 24 e 31 ottobre dalle 15:00 alle 18:00
Iscriviti
I curricoli per il XXI secolo
Con Stefania Mazza
Modalità 12 ore (online) suddivise in 4 incontri da 3 ore
Quando 17, 20, 26 e 31 ottobre dalle 15:00 alle 18:00
Iscriviti
Strumenti per l’innovazione nell’autonomia scolastica
Con Aluisi Tosolini
Modalità 12 ore (online) suddivise in 4 incontri da 3 ore
Quando 18, 21, 24 e 27 ottobre dalle 14:00 alle 17:00
Iscriviti
Gestione degli organi collegiali a distanza
Con Enrico Carosio
Modalità 4 ore (online) suddivise in 2 incontri da 2 ore
Quando 25 e 28 ottobre dalle 17:00 alle 19:00
Iscriviti
Verso un’organizzazione positiva per il benessere scolastico. Leadership diffusa, capacity building e diversity management
Con Carlotta Pizzi e Michelle Mazzotti
Modalità 12 ore (online) suddivise in 4 incontri da 3 ore
Quando 19, 21 e 28 ottobre dalle 15:00 alle 18:00 e 26 ottobre dalle 16:00 alle 19:00
Iscriviti
Il  team
Aluisi Tosolini
Esperto di progettazione e gestione di percorsi formativi in istituzioni complesse. Coordinatore della Rete Nazionale Scuole di Pace. Ha insegnato didattica presso le università di Parma e Cattolica di Piacenza. Autore di saggi e pubblicazioni.
Stefania Mazza
Formatrice e consulente. Esperta nello sviluppo delle Life Skills, curricoli di competenze e dinamiche di gruppo nelle organizzazioni complesse. Docente di laboratorio “Progettazione educativa” presso Università Cattolica del Sacro Cuore e docente di “Strumenti per la programmazione delle politiche sociali” presso Università degli Studi di Parma – Servizio sociale.
Enrico Carosio
Formatore e consulente. Counsellor professionista. Esperto nello sviluppo delle Life Skills e dinamiche di gruppo nelle organizzazioni complesse. Docente di laboratorio “Didattica e comunicazione” presso Università Cattolica del Sacro Cuore e docente di “Progettazione e valutazione della Media Education” presso Università degli Studi eCampus.
Carlotta Pizzi
Pedagogista, formatrice e facilitatrice Mindfulness. Esperta in sviluppo di competenze trasversali, digital storytelling e comunicazione. Si occupa di benessere scolastico e aziendale, orientamento e consulenze pedagogiche per la valorizzazione dei tratti caratteriali, la crescita personale e l’apprendimento. Coordina e gestisce progetti formativi nell’ambito delle discipline STEAM.
Stefano Manici
Formatore. Esperto nella gestione dei gruppi e delle relazioni. Progettista e coordinatore di interventi pedagogici e socio-educativi in ambito scolastico ed extrascolastico. Si occupa di benessere, comunicazione e competenze trasversali. Esperto in metodologia PBL. Autore del libro “Adole-scemi? Breve manuale di r-esistenza per ragazze/i”. Docente di storia e filosofia e coordinatore del Liceo STEAM INTERNATIONAL “A. Olivetti” di Parma.
Michelle Mazzotti
Psicologa specializzata in neuroscienze e psicologia cognitiva. Formatrice ed educatrice. Esperta in apprendimento, metodo di studio e rimotivazione scolastica. Gestisce progetti per lo sviluppo delle competenze e l’incremento del benessere.
Alessandro Catellani
Educatore, imprenditore sociale, designer, innovatore sociale, changemaker. Consulente e formatore nell’ambito dell’innovazione sociale, dell’educational marketing e del change management. Community & general manager CASCO.

La scuola del Libro al Festival “Urbino e le città del libro”

Servire le storie

Si è concluso il 28 di maggio, nell’evento che il Festival letterario Urbino e le città del libro gli ha dedicato, il progetto di PCTO che ha visto impegnati gli allievi della IV e VB con la casa editrice Hacca.

I ragazzi hanno presentato alla direttrice della casa editrice Francesca Chiappa e alla Dirigente della scuola Bianca Maria Marrè gli esiti del loro lavoro diviso per ambiti disciplinari e competenze.

Le allieve delle due classi dell’indirizzo di Design hanno proposto le loro interpretazioni grafiche per la sovraccoperta del romanzo “la casa capovolta“; gli studenti di Disegno animato di VB, hanno presentato libretti a leporello con illustrazioni dedicate ai personaggi del libro, e infine quelli di Grafica il progetto di locandine e infografiche per la comunicazione cartacea e on line per le presentazioni dei volumi della casa editrice.

L’incontro con gli interventi esplicativi degli allievi sulle proiezioni dei vari progetti è stato cadenzato da letture di estratti del romanzo eseguite con il sottofondo musicale di brani di musica classica suonati dal vivo alla chitarra.

Gli incontri di formazione cominciati a maggio dello scorso anno scolastico e proseguiti a novembre hanno permesso di realizzare un viaggio completo dentro le dinamiche editoriali della pubblicazione di un’opera letteraria, partendo dal suo concepimento di cui i ragazzi hanno discusso con l’autrice Elisabetta Pierini, passando per le vicende editoriali che hanno portato il testo nella casa editrice dove attraverso le varie funzioni della cura editoriale si è arrivati alla pubblicazione, non prima di aver affidato al grafico e illustratore Maurizio Ceccato il compito di creare l’immagine di copertina del romanzo che determina in modo significativo il contatto dell’opera con il pubblico dei potenziali lettori.

La natura sfidante del progetto svolto, il coinvolgimento emotivo degli allievi, l’occasione di incontrare i protagonisti della filiera del prodotto culturale compreso l’ultimo anello rappresentato dal libraio, hanno creato interesse ed entusiasmo per il progetto che si è inserito in una presenza fatta di eventi ed esposizioni ormai consolidata della scuola nel programma del Festival.

Per l’edizione del 2022 la scuola ha allestito una mostra nel portico Paolo Volponi dedicata a Tonino Guerra in cui sono state esposte le pagine con le illustrazioni in incisione originale dedicate alle poesie in dialetto romagnolo della raccolta i Bu.

Nei tavoli allestiti per l’occasione nel portico e nelle vetrine dell’albergo Italia sono state esposte inoltre le edizioni d’arte della scuola dedicate in particolare a Paolo Volponi e prodotti editoriali quali agende e prendinota realizzati a mano, realizzate appositamente per il pubblico del festival, dalle allieve della sezione di Design.

Galleria fotografica

Progetti delle sovracoperte

 

Lisa Moretti vince il premio Eurotrad

Si è conclusa la I Edizione di “Eurotrad per l’Illustrazione” dedicata ai giovani illustratori/illustratrici degli Istituti di Urbino. Numerosi ragazzi/e hanno risposto al concorso e la Giuria di valutazione ha eletto vincitrice Lisa Moretti, studentessa al primo anno del corso di perfezionamento in Disegno animato e Fumetto del Liceo Artistico Scuola del Libro di Urbino, con la seguente motivazione:

“Per l’immediatezza della narrazione risolta con indiscutibile padronanza della tecnica. I personaggi sono ritratti con vitalità empatica, la composizione è in grado di farsi racconto e si intreccia a una tavolozza ben orchestrata”.

La premiazione è avvenuta nella giornata di sabato 28 maggio 2022 presso la Sala del Maniscalco a Urbino durante la seconda giornata del Festival “Urbino e le città del libro”. Alla vincitrice è stata conferita la targa del concorso da Andreza Pavani, ideatrice del premio e socia di Eurotrad.

Il tema del concorso era “La Marachella” e Lisa ha deciso di ritrarre la figura di un nonno che sogghigna in primo piano, mentre il bambino ruba alla nonna la torta appena sfornata. Specificando che, secondo l’artista, la marachella è un piano giocoso, frutto delle menti di due pesti. L’opera è stata realizzata con tecnica mista: acrilico bianco su pannello di cartone, gessetti e pastelli.

Le dieci opere finaliste verranno esposte dal 18 giugno al 2 luglio 2022 presso il Circolo Ricreativo e Culturale “Il Nascondiglio” a Urbania (PU).

Un’esperienza da ripetere

Ci teniamo a ringraziare tutti i partecipanti per la partecipazione, la qualità dei lavori e la varietà di ricerca tecnica e segno che hanno reso possibile questa I edizione del Premio.

È stata un’esperienza indimenticabile e l’avvio di una tradizione che vogliamo ci accompagni negli anni. Crediamo fortemente che l’arte, in tutte le sue espressioni, sia un nutrimento essenziale per le nostre anime.

Opera vincitrice

Momenti della premiazione

Premio borsa di studio “Giovanni Carlo Massolo”

La studentessa del Liceo Artistico “Scuola del Libro” di Urbino Noemi Loperfido è stata individuata quale vincitrice del 1° Premio della Borsa di Studio “Giovanni Carlo Massolo” a.s. 2021/2022 con l’opera dal titolo Inferno Canto VI (linoleografia 42×29,7).  Nello stesso concorso la studentessa Ludovica La Torre frequentante la classe IIIE  di indirizzo Arti Figurative – Tecniche Incisorie, è stata individuata quale vincitrice del 3° Premio  con l’opera dal titolo Inferno. Dante incontra Lucifero, da 34° canto (tecnica matita bianca su cartoncino nero)

Il tema del concorso, destinato al triennio superiore dei licei artistici nazionali, quest’anno era:
“In ossequio all’anno dantesco, si propone di illustrare o di interpretare liberamente mediante la tecnica pittorica ritenuta più consona al soggetto prescelto un episodio o un passo della Divina Commedia, ma anche di un’altra opera del grande poeta fiorentino”.

 

In apertura, l’opera vincitrice di Noemi Loperfido; sotto l’opera di Ludovica La Torre

Concorso Accademia Raffaello

Quest’anno scolastico 2021/22 per il Concorso Accademia Raffaello gli allievi della sezione Arti Figurative-Tecniche Incisorie hanno realizzato illustrazioni incise ispirate ai testi delle canzoni di Franco Battiato. Ad un anno dalla sua morte le opere realizzate rendono omaggio ad un grande cantautore, pilastro della musica italiana.

L’immagine in apertura è riferita  al Premio assoluto (Linoleografia) con l’opera dal titolo  La stagione dell’amore  di Marina Camargo (classe 4E), per la notevole capacità interpretativa del testo della canzone prescelta, che è stata attualizzata con sottile ironia nel contesto delle problematiche giovanili derivanti dal periodo pandemico. Il segno grafico accentua visivamente l’incomunicabilità tra individui.

 

Premio Miglior Calcografia (Acquaforte, acquatinta) a Nicole Miroslaw   (classe 4E) con l’opera dal titolo  Metamorfosi del pianeta Terra, nuove le frontiere della mente  Per la ricerca di tecniche sperimentali e innovative in grado di tradurre il messaggio del cantautore con un linguaggio astratto ed espressivo

 

Premio per la Miglior Litografia  (Litografia su pietra) a Virginia Rossi (classe 5E) dal titolo Fisiognomica, per la morbidezza del segno chiaroscurale e l’interpretazione originale del ritratto.

 

Premio per la Miglior Xilografia a Linda Capone (classe 4E) dal titolo Energia, per l’originale ricerca di una continuità narrativa nell’elaborazione di un trittico di immagini evocative e per l’adozione di un segno fluido valorizzato anche dal colore.

 

Opere segnalate

 

La bottega dei giovani illustratori

Anche quest’anno il Liceo Artistico di Urbino ha partecipato al concorso regionale de “La bottega dei giovani illustratori #4″ dal titolo “L’utopia del nostro pianeta“, organizzato dall’associazione Urbino in Acquerello e in collaborazione con il Comune di Urbino.

Hanno vinto con il primo premio Moreno Ciaroni e Donya Assaf della classe III D e con il premio speciale Virginia Spezi della  classe ID.
Sono stati selezionati diversi elaborati degli alunni delle classi IA, IB, ID e IIID, che saranno esposti presso il Collegio Raffaello ad Urbino dal 17 al 19 giugno 2022.
Inaugurazione 18 giugno ore 16.00 presso il Collegio Raffaello in Urbino.

Opera vincitrice del Primo Premio

 

Opera vincitrice del Premio Speciale

Orme di parole

Sabato 21 maggio 2022 si é svolto presso il teatro Sanzio di Urbino l’evento “Orme di parole” con la partecipazione di Gianrico Carofiglio, autore del romanzo “Le tre del mattino”.
Durante l’incontro con lo scrittore gli studenti della classe II B hanno letto ed interpretato alcuni testi elaborati in corso d’anno con il coordinamento della prof.ssa Comirato e selezionati dall’organizzazione; è stato presentato il booktrailer realizzato con i docenti d’indirizzo della sezione di Cinema e fotografia, prof.sse Alessandroni e Gioacchini.
Il Liceo Artistico Scuola del Libro, grazie alla sensibilità attenta del Dirigente Scolastico Bianca Maria Pia Marrè, da anni aderisce al progetto “Parlo a te di te” proposto dal Comune di Urbino, realizzando la pratica della lettura condivisa, all’interno del contesto educativo scolastico, attraverso costanti momenti di dialogo, confronto ed approfondimento.
La lettura a scuola è stata proposta come strumento trasversale e strategico per lavorare sulle conoscenze specifiche e per attivare percorsi interdisciplinari finalizzati alla conoscenza di sé.

 

La Scuola del Libro al Salone Internazionale del Libro di Torino

Martedì 23 Maggio 2022 sono stati presentati a Torino, nella prestigiosa cornice del Salone del libro, gli elaborati grafici della classe 5 D indirizzo di Grafica. Il progetto nato da una fruttuosa e pluriennale collaborazione con l’USR di Novara e voluto fortemente dalla dirigente del nostro Istituto, prof.ssa Bianca Maria Pia Marre’, è intitolato Elisabeth II: women empowerment. Si tratta di una campagna comunicativa sulla figura della Regina Elisabetta II in occasione del giubileo per i suoi 70 anni di regno.

Gli studenti dopo un’attenta ricerca e documentazione hanno incontrato il giornalista Antonio Caprarica, storico inviato Rai a Londra avendo la possibilità di scoprire dettagli interessanti sulla regina anglosassone.
La dirigente per premiare l’impegno e la dedizione degli studenti ha offerto loro il soggiorno a Torino per due giorni e la possibilità di visitare i luoghi più significativi della città.
I ragazzi sono stati accompagnati dalla loro tutor prof.ssa Stefania Beligni (progettazione grafica)  e dalla prof.ssa Leonarda Santonicola (lettere).

Alcuni degli elaborati presentati

Cenci Sofia
Pennestrì Rebecca Maria
Rossi Gianluca

Video

Il Lions Club premia i talenti della Scuola del Libro di Urbino

Il Lions Club ducale premia i talenti della “Scuola del Libro”. Una commissione composta da docenti e membri del Club ha scelto tre lavori dei ragazzi: la litografia di Paola Iorillo, la xilografia di Virginia Rossi e la calcografia di Nicole Miroslaw.

Nel corso della serata presieduta dal vicepresidente e cerimoniere Simona Denti, ai tre ragazzi è stata assegnata una borsa di studio. Il presidente del Club Matteo Volpi ha commentato che “si è trattato di un compito veramente difficile, poiché il Liceo Artistico brulica di talenti ed avremmo voluto premiarli tutti. Da parte mia e dei Lions un particolare ringraziamento alla dirigente Bianca Marrè, che ha fin da subito appoggiato il progetto ed ai docenti che con grande impegno e dedizione ne hanno seguito la realizzazione, le prof.sse Nadia Palazzi, Lucia Gulini, Giovanna Forlani e il prof. Marco Cottini“.

Il Club ha commissionato la realizzazione di 50 copie di ognuna delle tre opere, con le quali omaggerà gli ospiti che nel corso degli anni parteciperanno agli eventi dell’Associazione, contribuendo così a rafforzare il legame della Scuola al territorio.

Le opere scelte