CONCORSO ACCADEMIA RAFFAELLO 2019

Premiati gli allievi dell’indirizzo Arti Figurative-Tecniche Incisorie e Illustrazione d’Arte.

Primo premio assoluto indivisibile: Arianna Lazzari “Per il segno forte e incisivo, per la resa della prospettiva come dimensione drammatica dello spazio, per lo scontro di luci e ombre che evocano un tempo incrostato di memorie”.
Premio per la miglior Calcografia: Anna Pascucci ” Per la delicatezza nella modulazione del segno e per l’atmosfera sapientemente onirica che sfuma nel dramma della contemporaneità”
Premio per la miglior Litografia: Maya Conti ” Per il profondo senso di mistero reso con neri vellutati e luci indagatrici, in un rapporto mai risolto tra realtà e immaginazione”
Premio per la miglior Xilografia: Alessio Dimo “Per il segno acuto e indagatore, per la resa dei frammenti di città accatastati e instabili, per la minuzia nella resa dei dettagli e della dinamicità delle figure”
Le incisioni in concorso sono state ispirate dallo studio, svolto con la collaborazione delle docenti di lettere Stefania Vetri e Leonarda Santonicola, di testi di canzoni di Fabrizio De Andrè.

Opere segnalate: Tommaso Galvani e Leonardo Pipicella (xilografia),  Matteo Pierini e Enrico Leardini (litografia), Alice Grassi (calcografia), Lorenzo De Luigi.

Opere premiate e selezionate