INVENTIAMO UNA BANCONOTA

inventiamo una banconota

Concorso “Inventiamo una banconota. Il risparmio avvicina il futuro: progettiamo la nostra vita”

Nell’ambito di un consolidato rapporto di collaborazione, la Banca d’Italia e il Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca, hanno indetto anche per l’anno scolastico 2017/2018 la quinta edizione del Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota” rivolto alle Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado.
Il tema scelto è stato “Il risparmio avvicina il futuro: progettiamo la nostra vita”.
Gli studenti sono stati invitati a realizzare il bozzetto di una banconota “immaginaria” che valorizzasse il risparmio quale mezzo per costruire il proprio futuro, in una società caratterizzata da un consumo spesso superfluo e da scarsità di risorse.
Il Liceo Artistico “Scuola del Libro” di Urbino ha partecipato con la classe 5 B – indirizzo Disegno Animato e Fumetto – guidata dalla prof.ssa Anna Pagnini, proponendo nella banconota un’ideale città autosostenibile ed ecosostenibile che mette in risalto il valore dell’acqua quale fonte energetica primaria.
In una prima fase del Concorso a livello interregionale, la classe ha ottenuto un riconoscimento di 1000 euro per la Scuola e la possibilità di accedere alla finale che ha avuto luogo presso il Centro Guido Carli della Banca d’Italia a Roma il 20 aprile. Qui, le tre classi di scuola secondaria di secondo grado selezionate a livello nazionale, hanno presentato il proprio lavoro ad un’ulteriore Giuria.
In virtù di questo percorso la classe 5 B è stata invitata dalla Banca d’Italia a partecipare il 12 maggio al Salone del Libro di Torino presso lo Stand della Banca d’Italia per illustrare la banconota e riflettere con i rappresentanti della Consulta Provinciale degli Studenti di Novara sull’Agenda ONU 2030 e sulla Carta della Sostenibilità.